PSG – Buttiglierese 2 – 1

Buona prestazione in trasferta

Buttiglierese: Tamagnone Marco, Gamba, Leo (34′ Contestabile), Ferent (82′ Romano), Capra, Sabato, Castelli (79′ Bellero), Tamagnone Pier Paolo, Karaj (66′ Murru), Drazza, Gherardi (64′ Renon). A disposizione: Puccio, Acquaviva, Filippone. All. Lazzaro. Dir. Brozzolo, Mastinu, Quaranta.

La prima giornata di campionato per la nostra Seconda Categoria si è giocata ieri a Pino Torinese. La squadra di casa, il PSG, si presenta ai nastri di partenza come una delle favorite alla vittoria finale. All’inizio del primo tempo occasione per i padroni di casa ma Tamagnone devia in angolo in tuffo. Poco dopo due grandi occasioni Buttiglieresi sui piedi di Daniele Castelli che prima intercetta un retropassaggio e si presenta davanti al portiere avversario che è però bravo a imporsi con un grande intervento, poi dopo una discesa di Pier Paolo Tamagnone che mette palla sul dischetto calcia centrale facendosi bloccare il pallone. Altra nitida occasione quando Stefano Drazza parte da solo verso la porta ma viene stoppato per fuorigioco nonostante almeno due difensori lo tenessero in gioco. Sul finale della prima frazione di gara Drazza supera secco il suo diretto avversario e viene steso in area: Simone Gherardi spiazza il portiere e fa 0 – 1 [sotto il video]. Con questo punteggio le squadre tornano negli spogliatoi. Nel secondo tempo i padroni di casa tornano più convinti e puntano al pareggio che arriva al 15′ della ripresa con un colpo di testa. Il gol da ancora più entusiasmo alla formazione di Pino Torinese che troverà poi il vantaggio al 40′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto corto. Nell’ultimo dei sei minuti di recupero, assegnati per una lunga interruzione dovuta ad un infortunio di Castelli, portato fuori in barella, Pier Paolo Tamagnone calcia al volo dopo una ribattuta e la palla va alta di poco. Finisce 2 – 1 per il PSG. Prestazione comunque superiore a quella della scorsa settimana, sta proseguendo la fase di rodaggio per portare alla creazione di un gruppo coeso . Continuiamo a lavorare per crescere.

 

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest