Casalnoceto – Buttiglierese 3 – 0

Buttiglierese: Aseglio, Aloi, Gamba, Presta (90′ Sabato), Capra (83′ Murru), Ferrent, Massaglia, Tamagnone Pier Paolo, Bianchi, Gherardi (65′ Botnaru), Guarise. A disposizione: Tamagnone Marco, Cerruti, Corio, Rizzo, Ricagno, Ferrari. All. Lazzaro. Dir. Brozzolo, Baldessin, Mastinu.

Fa male la prima sconfitta stagionale per la prima squadra arrivata nella settima giornata del girone I di Seconda Categoria. La squadra arrivava infatti da una striscia di 8 risultati utili consecutivi tra campionato e coppa, sei vittorie e due pareggi. Oggi invece l’epilogo è stato diverso, con una sconfitta arrivata al termine di una prestazione sui termini del gioco forse anche più positiva di quella mostrata nella scorsa gara casalinga con il Solero. La prima azione pericolosa creata dai nostri è ad opera di Fabio Massaglia che al 10′ si presenta davanti al portiere che in uscita devia in angolo il suo tiro. Bella combinazione poco dopo, Masssglia scambia con Tamagnone che imbuca Gherardi, appoggio a Guarise che però non trova lo specchio della porta. Al 43′ occasionissima per Gherardi in contropiede, esce il portiere, la palla rimbalza, colpo sotto a lato di nulla. Si va al riposo sullo 0 – 0. Ad inizio ripresa è Pier Paolo Tamagnone ad essere pericoloso: prima calcia dall’interno dell’area un pallone che Guarise aveva fatto passare tra i difensori avversari trovando però pronto il portiere poi di testa su calcio d’angolo si vede ribattuto il tiro sulla linea di porta. Ed ecco la beffa, sugli sviluppi di un angolo successivo a nostro favore parte il contropiede dei padroni di casa, un paio di chiusure sbagliate da parte nostra, tiro respinto da Aseglio sulla cui ribattuta sono sempre gli avversari i più veloci ad arrivare per firmare la rete del vantaggio. 1 – 0. La squadra prova a reagire per trovare il pareggio, ci prova Botnaru entrato al posto di Gherardi, uscito dolorante, ma il suo tiro finisce alto. Al 75′ passaggio all’indietro intercettato e raddoppio del Casalnoceto. Tentando il tutto per tutto per riaprire la gara arriverà poi anche il 3 – 0 al 94′ sul quale il direttore di gara fischia la fine dell’incontro. Ora con serenità si riprenderà a lavorare per preparare la partita di coppa di mercoledì sera con il Valfenera (Mercoledì 31/10, Valfenera, ore 20.45) e la prossima giornata di campionato casalinga in cui ospiteremo il Cisterna (Domenica 4/11, Parco Maffei di Buttigliera d’Asti, ore 14.30).

 

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest