Pralormo – Buttiglierese 3 – 2

Buttiglierese: Tamagnone Marco, Cerruti (1′ s.t.Louha), Venanzio (30′ s. t. Scutari), Brazzo, Allaria, Ferrari, Gorino, Tamagnone Pier Paolo, Demba da Costa, Alvino (18′ s.t.Botnaru). A disposizione: Negro, Gilardi Luca, Lamberti. Staff: Mastinu, Murru, Quaranta.

Gara complicata in trasferta a Pralormo per la nostra Prima Squadra. Passano in vantaggio i padroni di casa al 9′ del primo tempo quando viene lasciato troppo spazio a Zappino che con una conclusione piazzata dal limite dell’area centra l’angolino basso. Poco dopo c’è subito l’occasione per il pareggio: Gorino va sul fondo e mette in mezzo un pallone che Samuele Alvino spedisce sul palo. Ma per la regola “gol sbagliato gol subito” veniamo subito puniti. Sull’immediato contropiede il Pralormo segna la seconda rete della giornata. 2 – 0. Arriverà anche il 3 a 0 dei padroni di casa su calcio di rigore concesso per un presunto tocco, che non c’è mai stato, di Ferrari nei confronti dell’attaccante avversario in area di rigore. Si va al riposo sul 3 -0. Nell’intervallo esce Cerruti per un problema al ginocchio, dentro Louha. Nel secondo tempo però la squadra non molla e lotta fino alla fine. Altra sostituzione: in attacco Botnaru sostituisce Alvino al 62′. Il secondo calcio di rigore della giornata concesso per un fallo su Pier Paolo Tamagnone, anche questo generoso, ci permette di rientrare in gara: esecuzione impeccabile di Alessandro Ferrari. Nella fase finale della gara i nostri ragazzi ci provano in tutti i modi. Al 86′ Ousman Demba Da Costa trasforma un calcio di punizione dal limite: 3 – 2. Assedio finale senza successo e risultato che non cambia più. Molto dispiacere, ma la consapevolezza che con una squadra giovanissima (oggi in distinta 1 classe ’89, 1 ’94, 5 95′, 4 97′ e 6 del 98′) si è messa seriamente in difficoltà l’attuale terza forza del campionato. [sotto la gallery della partita]

Prossimo appuntamento domenica in casa alle 15.00 contro il San Bernardo. Vi aspettiamo numerosi!

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest