Moncalieri – Buttiglierese 1 – 1

Buttiglierese: Puccio, Leo, Ferent, Demba Da Costa, Bianchi, Sabato, Capra, Tamagnone Pier Paolo, Renon, Gherardi (46′ Karaj), Spinelli. A disposizione: Tamagnone Marco, Giambarresi, Barrow, Serra, De Grandis. All. Brozzolo. Dir. Mastinu, Rinaldi, Quaranta.

Seconda giornata del girone di ritorno per la Seconda Categoria. Dopo la convincente prestazione della scorsa settimana con la capolista PSG arriva un’altra buona gara, questa volta in trasferta a Moncalieri, contro una squadra in piena corsa play-off che all’andata ci aveva sconfitto nettamente. Della difesa titolare della scorsa settimana l’unico superstite è Sabato, sono infatti indisponibili Gamba, Bellero e Filippone. Assenti anche lo squalificato Drazza e l’infortunato Massaglia. Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Loris Azzaro, venticinquenne valdostano, arbitro nazionale scomparso in un incidente stradale. Passando alla cronaca del match, la prima occasione da segnalare è per Mirko Spinelli che al 6′ tira di prima mandando di poco a lato un pallone ricevuto da un lancio di Demba Da Costa. Un paio di minuti più tardi altra occasione per Spinelli, dopo la spizzata di testa di Renon, ma il portiere avversario para. Al 14′ tiro dei padroni di casa respinto bene dal nostro portiere Puccio. Donato Puccio sarà protagonista anche al 32′ quando viene concesso un rigore al Moncalieri per fallo di Sabato. Il nostro estremo difensore sceglie il lato giusto e si oppone al tiro dal dischetto del numero 10 avversario mantenendo il punteggio sullo 0 – 0. Proprio con questo parziale le squadre rientreranno negli spogliatoi per l’intervallo. Dal primo minuto del secondo tempo entra in campo Aldi Karaj al posto di un acciaccato Gherardi. Nella seconda frazione di gara la partita si scalda ancora di più rispetto alla prima. Al 7′ pericolosi i locali con un diagonale respinto di piede da Puccio. Al 13′ viene prima ammonito e poi espulso l’allenatore del Moncalieri e in campo non mancano i cartellini. Al 23′ della ripresa rimaniamo in dieci per la seconda ammonizione rimediata da Spinelli e subito dopo, al 25′, arriva la rete del Moncalieri che si porta avanti 1 – 0. Il nostro svantaggio dura davvero poco perché quattro minuti dopo Ousman Demba Da Costa dopo una bella azione personale fa partire un tiro dall’interno dell’area che si infila all’angolino basso opposto. 1 – 1. Nella confusione post pareggio viene espulso il portiere avversario ristabilendo così la parità numerica. Al 30′ subito opportunità per il raddoppio, Pier Paolo Tamagnone parte palla al piede e si crea un due contro quattro, serve poi Demba Da Costa che però non riesce a concludere. Al 38′ l’occasione più clamorosa per ribaltare il risultato, di nuovo Demba Da Costa che calcia a botta sicura una palla che rimbalzava colpendo in pieno la traversa. Al 45′ tiro centrale di Tamagnone bloccato dal numero 12 degli avversari. Finisce 1 – 1 una partita ricca di episodi che però ha fatto vedere compattezza nei nostri capaci di reagire e recuperare lo svantaggio in inferiorità numerica. Il punto conquistato ci permette di superare l’Andezeno ed abbandonare l’ultimo posto in classifica. Continuiamo così e la salvezza sarà possibile! Prossimo appuntamento domenica 23 febbraio alle 14.30 in casa contro la Nicese.

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest