Quargnento – Buttiglierese 3 – 2

Buttiglierese: Puccio, Gamba, Filippone, Capra, Leo, Sabato (54′ Ferent), Bellero (62′ Gherardi, 94′ Giambarresi), Demba Da Costa, Renon, Karaj (80′ Tamagnone Pier Paolo) Massaglia (75′ Drazza). A disposizione: Tamagnone Marco. All. Lazzaro. Dir. Brozzolo, Mastinu, Quaranta.

Penultima gara del 2019 buttiglierese e penultima giornata dell’andata nel girone I di Seconda Categoria piemontese. Trasferta a Quargnento per affrontare una squadra con i nostri stessi punti e che lotta quindi come noi per la salvezza. La gara parte bene per i nostri che si portano in vantaggio con Fabio Massaglia che, servito da un bell’assist di Ousman Demba Da Costa, ha controllato e spedito la palla sotto l’incrocio opposto calciando a incrociare dal limite dell’area piccola. Pareggio immediato, al 10′ minuto, per i padroni di casa con un lancio rasoterra che mette l’attaccante davanti al nostro portiere in uscita che viene battuto per l’1 -1. Al 19′ torniamo meritatamente in vantaggio grazie alla rete di Christian Renon che con un rasoterra sul palo lontano piazza in porta il pallone. Occasionissima per aumentare il nostro vantaggio al 22′ con Aldi Karaj che solo davanti al portiere si fa parare la conclusione dall’estremo difensore avversario. Neanche un minuto dopo un tiro-cross dalla sinistra dei locali si infila sotto la traversa permettendo al Quargnento di pareggiare. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 2 a 2. Al 9′ della ripresa esce Sabato, infortunato, al suo posto in campo Ferent. Cambiano un po’ i meccanismi difensivi ma sopratutto la squadra non riesce a realizzare la rete decisiva per conquistare i tre punti, anzi sono nuovamente i giocatori del Quargnento ad andare in gol sfruttando un momento di confusione della nostra fase difensiva al 29′ minuto del secondo tempo. Cambiano poco i cambi dell’ultimo quarto d’ora e la partita finisce 3 – 2. Occasione sprecata per uscire dalle zone basse della classifica, domenica prossima in casa ultima giornata del girone di andata nella quale affronteremo la Nuova Astigiana in un’altra sfida importante per ottenere punti importanti in chiave salvezza.

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest