Valfenera – Buttiglierese 2 – 2

Buttiglierese: Tamagnone Marco, Aloi, Corio, Sabato (Gamba), Ferent, Capra, Schillaci, Tamagnone Pier Paolo, Bianchi (Botnaru), Guarise (Ferrari), Rizzo (Massaglia). A disposizione: Aseglio, Cerruti, Saorin, Ricagno, Murru. All. Lazzaro. Dir. Brozzolo, Mastinu, Quaranta.

Andata dei quarti di finale della fase provinciale della Coppa Piemonte e Valle d’Aosta di 2^ e 3^ categoria. Avversario il Valfenera che ospita la partita nel proprio impianto di strada Isolabella. Dopo le piogge cadute copiose nei giorni scorsi e in tutta la giornata di ieri il campo, che ha comunque retto bene, si presenta pesante e con molta acqua ferma in varie zone, ma secondo l’arbitro si deve giocare.

Sotto nel video l’ingresso in campo delle squadre:

 

Passiamo ora alla cronaca. Prima occasione per il Valfenera che si rende pericoloso su un tiro-cross su calcio di punizione che finisce diretto in porta e viene messo in angolo da Tamagnone in tuffo. Sempre su una punizione simile dalla zona laterale i padroni di casa scheggiano un palo. Per la Buttiglierese ci prova un paio di volte Schillaci con un tiro dal limite e un calcio di punizione, entrambi finiti sul fondo. Sbloccano la partita i locali con una punizione dal limite respinta con i pugni da Tamagnone sulla cui ribattuta arriva un avversario che calcia in porta, deviazione, e gol. Il primo tempo finisce 0 – 1. Nel secondo entra in campo Fabio Massaglia e la squadra prova a spingere maggiormente sull’acceleratore. Trova il pareggio Pier Paolo Tamagnone che dal limite sposta la palla sul destro e poi calcia a giro sul secondo palo insaccando la palla all’angolino basso. 1 – 1. Ci prova ancora Massaglia con un tiro dal limite dopo un’azione personale e Schillaci con una punizione dal limite, calciata a lato di poco come nel primo tempo. Altra occasionissima per lui quando dal limite dell’area calcia addosso al portiere in uscita che blocca. Torna in vantaggio la squadra di casa, tapin da pochi passi dopo la respinta del nostro portiere su un tiro insidioso dal limite dell’area. A pareggiare però ci pensa di nuovo il capitano con un calcio di punizione spettacolare. Da quasi 30 metri lascia partire un destro che va a incastrarsi sotto l’incrocio più lontano [Sotto il video]. Buon pareggio esterno in coppa in vista della gara di ritorno che si giocherà tra due settimane. Domenica appuntamento casalingo con il campionato.

 

 

Massimiliano Mastinu

Massimiliano Mastinu

Responsabile Prima Squadra
Massimiliano Mastinu

Latest posts by Massimiliano Mastinu (see all)

Pin It on Pinterest