Brunetta – Buttiglierese ’95 1 – 2

Buttiglierese: Tamagnone Marco, Allaria, Cerruti, Cumino (60′ Scutari), Dalla Mariga, Ferrari, Gorino (65′ Murru), Tamagnone Pier Paolo, Presta, Gherardi (82′ Travo), Botnaru. A disposizione: Piazzalunga, Gilardi Gabriele, Gilardi Luca, Simionato. All. Cerutti. Dir. Mastinu, Murru, Quaranta.

Si è giocata ieri l’ultima giornata del girone di andata per la prima squadra. Avversario era il Brunetta che ci ha ospitati a Torino in via Nitti. In seguito a un inizio con qualche azione per parte ma nessuna delle quali pericolosa arriva la nostra prima rete realizzata da Simone Gherardi dopo che Paolo Gorino aveva letteralmente saltato tutta la difesa avversaria. Passa pochissimo però e il Brunetta trova il pareggio: lancio rasoterra in profondità, la difesa sale ma l’arbitro giudica regolare la posizione di partenza dell’attaccante avversario che si ritrova da solo davanti a Tamagnone e non sbaglia. Ci prova nuovamente Gorino con un diagonale parato con i piedi dal portiere. Altra occasione poi per Gherardi che dal limite calcia in porta a giro sul secondo palo ma il portiere del Brunetta si supera e devia in angolo. All’ultimo minuto del primo tempo Gorino viene steso in area ma per il direttore di gara è tutto regolare. Si va al riposo sull’1 a 1. La svolta della partita si ha quando al 56′ arriva il gol di Pier Paolo Tamagnone. Il capitano calcia forte dal limite e la palla si insacca sotto la traversa. Dieci minuti dopo il Brunetta spinge arrivando vicino al gol con un tiro-cross insidioso deviato in angolo da Marco Tamagnone. I nostri ragazzi attaccano per chiudere la partita ma non concretizzano. Da segnalare il tiro di Scutari che prima viene parato e poi salvato sulla linea da un difensore. La difesa però regge bene fino al fischio finale e la gara termina 1 – 2. Ottima vittoria in trasferta che era fondamentale per la classifica, tre punti importatissimi. Adesso testa all’altro importante scontro salvezza che si disputerà domenica prossima, 17 dicembre, a San Damiano d’Asti contro la Pro Asti Sandamianese.

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest