Pralormo – Buttiglierese ’95 2 – 3

Buttiglierese: Tamagnone Marco, Allaria (46′ Scutari), Cerruti, Guarise, Rizzo, Ferrari, Travo (75′ Gilardi Gabriele), Tamagnone Pier Paolo, Presta, Gherardi (89′ Mottura), Murru. A disposizione: Piazzalunga, Gilardi Luca, Zucca. All. Cerutti. Dir. Mastinu, Simonigh, Quaranta.

Partita decisiva per la salvezza, in trasferta contro la capolista . Si è giocata ieri pomeriggio Pralormo – Buttiglierese, la penultima giornata dal Girone G di Seconda Categoria. Prima azione pericolosa e subito gol: al 6′ minuto del primo tempo Gherardi inventa un bellissimo filtrante per Guarise che la piazza colpendo il palo sul quale arriva più veloce di tutti Murru che appoggia in rete. Poco dopo al 7′ pericolosi i padroni di casa con un tiro dal limite che Tamagnone respinge di pugno. Arriva però poi il pareggio su una sbavatura difensiva, retropassaggio intercettato e gol facile, 1 – 1. Al 26′ grandissima azione personale di Matteo Murru sulla sinistra, va sul fondo e mette una palla all’indietro che Alessandro Travo di destro mette in rete [Sotto il video]. Occasionissima al 31′ con i locali che in seguito ad un’azione sulla destra, con un tiro ravvicinato, prima colpiscono un palo e poi sulla ribattuta scheggiano la traversa con la palla che finisce sul fondo. Prima dell’intervallo però Francesco Presta ci porta avanti 3 – 1 con un tiro a giro sul secondo palo [Sotto il video]. Nella ripresa i vincitori del campionato provano la reazione d’orgoglio e accorciano le distanze al 63′. Tamagnone Pier Paolo ci prova poi con un bel tiro da fuori che finisce lontano dall’angolino di poco. Al 68′ potrebbe arrivare la svolta: l’arbitro giudica da rigore un contatto di mano di Rizzo in area. Il Pralormo potrebbe quindi trovare il pareggio ma Marco Tamagnone sceglie il lato giusto e devia la palla che sbatte sul palo per poi tornare in campo. Intervento decisivo, il risultato non cambia più fino alla fine anche se gli avversari sono ancora pericolosi a cinque minuti dalla fine con un palla all’interno dell’area dove però Tamagnone chiude la porta in uscita. Finisce 2 – 3, vittoria contro la prima in classifica, salvezza acquisita matematicamente. Complimenti agli avversari che a fine gara sono stati premiati da un rappresentante della Federazione per la vittoria del campionato. Ma specialmente complimenti alla nostra squadra per l’obiettivo raggiunto con la possibilità di chiudere con un piazzamento ancora migliore di ciò che serviva per la salvezza. Prossimo appuntamento per l’ultima giornata in casa, alle 15.00 di domenica 6 maggio con il Brunetta. Vi aspettiamo tutti a tifare! [Sotto foto e video della partita, mentre altre belle foto si possono trovare sulla pagina Facebook dell’USD PRALORMO.]

 

 

 

 

Massimiliano Mastinu

Pin It on Pinterest