Altra bella esperienza per Alice, Asia e Camilla

 

Ieri pomeriggio è andato in scena il primo allenamento delle nostre ragazze classe 2007 Alice Milan, Camilla Fasson e Asia Gobbato al Centro Federale Territoriale di Alba. Le ragazze sono state convocate dal responsabile tecnico del CFT Samuel Mortara a far parte della selezione Under 15 femminile insieme ad altre ragazze del 2005 e 2006. Erano loro le uniche tre ragazze del 2007 presenti nella lista delle convocate. Per loro divisa azzurra della Federazione targata Puma, come per i giocatori della nazionale, e sacca piena di delizie offerta a fine allenamento dalla Ferrero, principale sponsor della FIGC per l’iniziativa. Durante la seduta, durata un’ora e trenta minuti circa, le parole d’ordine sono state intensità, uso del pallone, poche pause, e tante occasioni per crescere. Le ragazze sono state accompagnate dalle famiglie e dal nostro referente per l’Attività di base Marco Tamagnone e parteciperanno all’attività anche nelle prossime settimane, sempre il lunedì alle ore 16.30. Le sedute sono aperte al pubblico e l’ingresso è gratuito, e possono fornire spunti interessanti a ragazzi, allenatori, dirigenti e genitori, sia per quanto riguarda l’attività sul campo sia per tutto il contorno di valori e fair-play che li caratterizza. Come anticipato nel giornalino del Settore Giovanile uscito ieri su questo sito [ecco il link per leggerlo: https://www.buttiglierese.com/giornalino-del-settore-giovanile-n-7/] si tratta della seconda convocazione per quanto riguarda la nostra società, che aveva già visto la partecipazione di Valentina Franceschi, classe 2005, alle attività del CFT di Alba un paio di stagioni fa. Inoltre le ragazze presenti ieri ad Alba hanno già partecipato a sedute di allenamento con Juventus FC e Torino FC, aggiungendo quindi un’altra bella esperienza a quelle già passate. La società è orgogliosa di loro e spera possano essere da esempio per altre ragazze e bambine che vogliano unirsi a noi per giocare a calcio.

 

 


 

Di seguito un estratto dal sito FIGC che illustra cosa sono e a cosa servono i CFT:

I 50 Centri Federali Territoriali della Federazione intendono rappresentare il polo territoriale di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni, al fine di definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, avere un monitoraggio tecnico e sociale dell’intero territorio italiano, tutelare il talento dando corpo a un percorso tecnico-sportivo coordinato che supporti lo sviluppo delle potenzialità dei giovani.

OBIETTIVI

  • Fornire un indirizzo formativo ed educativo univoco e coordinato
  • Formare e monitorare i giovani calciatori e le giovani calciatrici delle categoria Under 15 Femminile, Under 13 e Under 14 Maschile
  • Sviluppare l’attività femminile giovanile
  • Avviare una proficua collaborazione con le società dilettantistiche e professionistiche del territorio
  • Sviluppare competenze e strumenti comuni con i tecnici delle società e i tecnici SGS
  • Sviluppare il senso civico attraverso la promozione di buone pratiche comportamentali per calciatori, allenatori, genitori e società

Contatti: centrifederali.sgs@figc.it

Il programma, avviato dal Settore Giovanile e Scolastico con il supporto di Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of Moving, intende costituire la base della piramide qualitativa del calcio giovanile italiano:

  • Sviluppo di un programma territoriale organico e coordinato;
  • Sviluppo sinergico a supporto delle Nazionali.

Per vedere tutto: https://www.figc.it/it/giovani/sviluppo/centri-federali-territoriali/programma-cft/

Marco Tamagnone
Latest posts by Marco Tamagnone (see all)

Pin It on Pinterest