Don Bosco Alessandria – Buttiglierese 3 – 2

Buttiglierese: Aseglio, Aloi, Cerruti, Mundula (60′ Izzi), Ferent, Sabato (82′ Filippone), Corio, Tamagnone Pier Paolo, Manzone, Presta, Murru. A disposizione: Tamagnone Marco, Gorino. All. Lazzaro. Dir. Brozzolo, Mastinu, Quaranta.

Penultima giornata di campionato nel girone I di Seconda Categoria. Trasferta ad Alessandria per affrontare il Don Bosco. In casa della quarta in classifica, che quindi lotta ancora per un buon piazzamento per affrontare gli eventuali play-off, i nostri ragazzi hanno disputato una discreta prova facendo vedere anche buone cose ma non sfruttando alcune occasioni che potevano essere decisive. Subito ad inizio partita occasionissima per i nostri con Murru che serve Manzone che arriva solo davanti al portiere ma calcia a lato. Al 20′ alla prima vera azione pericolosa della partita i padroni di casa passano in vantaggio con una discesa sulla destra, cross rasoterra in mezzo e appoggio in rete da distanza ravvicinata. Al 24′ altra grande occasione buttiglierese con Stefano Corio che colpisce di testa a botta sicura ma il portiere si supera e devia la palla sul palo. Poco dopo ci prova Presta dalla distanza ma il suo tiro va sul fondo. Al 30′ palla filtrante di Manzone per Luca Mundula che si gira da solo in area piccola ma il suo tiro è debole e centrale e il portiere blocca. Tre minuti più tardi ci prova ancora Matteo Manzone, questa volta di testa, ma la palla finisce alta. Azione fotocopia su un cross arrivato da un calcio di punizione pochi minuti dopo sempre conclusa con un colpo di testa che esce di poco da parte del nostro numero 9. Al 36′ e 39′ gli ospiti tornano a farsi pericolosi, prima Aseglio fa un grande intervento su un tiro arrivato da posizione centrale all’interno dell’area di rigore poi respinge in tuffo una punizione dal limite. Finalmente al 40′ arriva il meritato pareggio grazie a Matteo Murru che realizza con un colpo sotto dal limite dell’area a scavalcare il portiere dopo un bel dribbling. Il primo tempo si chiude col punteggio di 1 – 1. La seconda frazione di gara si apre con gli alessandrini pericolosi ma con Aseglio attento. Dal terzo minuto avversari in 10 in seguito all’espulsione del capitano. Al 12′ un’altra delle occasioni clamorose costruite dai nostri non viene sfruttata al meglio: Corio lanciato verso la porta completamente solo arriva davanti al portiere ma piazza la palla a lato del palo più vicino. Anche le successive occasioni capitano a Stefano Corio, nella prima si rifà dell’errore precedente insaccando con un bel tiro a incrociare l’assist di Izzi mentre nella seconda su un’azione simile il portiere di casa con un grandissimo intervento mette in angolo. La rete di Corio, nel giorno del suo compleanno, porta quindi in vantaggio i nostri al 24′ della ripresa. Il finale della partita è di quelli ormai classici quest’anno con la beffa che arriva verso la fine dell’incontro. Tra le varie scorrettezze degli avversari che finiranno la partita in 9 dopo l’espulsione del numero 6 al 40′, qualche infortunio come quello di Sabato dopo un duro scontro al 38′ e varia tensione arrivano due rigori per il Don Bosco Alessandria che trova quindi prima il pareggio al 32′ e poi il vantaggio al 43′. La partita dopo quattro minuti di recupero si chiude col punteggio di 3 – 2. Partita tutto sommato interpretata bene, non benissimo invece il punteggio come sottolineato dall’analisi del mister Lazzaro dopo la gara. Prossima ed ultima giornata del campionato di Seconda Categoria domenica 12 maggio, giorno in cui al Parco Maffei alle ore 15.00 affronteremo i vincitori del campionato del Don Bosco Asti.

Massimiliano Mastinu

Responsabile Prima Squadra
Massimiliano Mastinu

Latest posts by Massimiliano Mastinu (see all)

Pin It on Pinterest