Nel primo lunedì estivo senza Butty Camp volevamo ripercorrere e fare i dovuti ringraziamenti per quest’avventura da poco conclusa.

Organizzato a tempo di record non appena sono state rese note dal Governo, e successivamente dalla Regione, le linee guida per i Centri Estivi, doveva inizialmente essere di due settimane, dal 15 al 26 giugno, prima che nel corso della prima di queste, viste le numerose richieste, la società ha chiesto allo staff di proseguire fino alla fine di luglio arrivando a realizzare in totale ben sette settimane.

I bambini/e e ragazzi/e che hanno partecipato porteranno con loro un bagaglio di esperienze ludico-motorie e di “stare insieme” importante nonostante tutte le normative e le restrizioni del momento. Gli ampi spazi all’aria aperta e la grande palestra hanno permesso di svolgere un numero incredibile di discipline sportive e di giochi. Non sono mancati poi momenti per laboratori creativi, per mettere in moto la fantasia, per ballare, assistere a spettacoli e per svolgere i compiti delle vacanze.

Abbiamo raccolto, nella slide sottostante alcuni dati statistici del nostro summer camp che ci rendono molto orgogliosi e che ci danno l’energia giusta per proporre sempre nuove iniziative di questo tipo.

 

 

Abbiamo adesso una serie di importanti grazie da dire…

a tutte le famiglie che si sono fidate di noi e che ci hanno affidato i loro figli

ai partecipanti per l’entusiasmo che hanno portato al Parco Maffei per più di un mese facendoci provare sensazioni che ci mancavano da ormai troppo tempo e per la collaborazione nel rispettare le regole

alla società, che fin dal primo momento in cui è stata data la possibilità di ritornare ad organizzare questo tipo di eventi, anche se con difficoltà, norme e costi molto superiori alla norma ha subito dato il via libera all’organizzazione dell’iniziativa in modo da garantire un importante servizio per Buttigliera e i comuni circostanti

al presidente Enzo Perrino che è sceso in campo in prima persona e ha messo a disposizione la sua esperienza e i suoi consulenti per la realizzazione del protocollo di sicurezza e di un corso di formazione per allenatori ed animatori, oltre che per essersi assunto la responsabilità di organizzare un evento di queste dimensioni in un momento così particolare

alla Sfoglia Torino di Buttigliera d’Asti, il nostro sponsor principale, che ha contribuito anche in questa occasione, per quanto riguarda la fornitura delle magliette, delle mascherine e dei dolci per la merenda del mattino

all’Amministrazione Comunale per aver subito approvato il nostro progetto per il Centro Estivo e per i ringraziamenti pubblicati di recente sulla newsletter ufficiale, oltre che al sindaco Guido Fausone per la sua visita durante l’ultima settimana

alla Pro Loco di Buttigliera d’Asti, al suo presidente Alessandro Manello, per averci fornito gazebi, tavoli e panche ed averci supportato concretamente nel montaggio e smontaggio degli stessi

al responsabile dell’evento Marco Tamagnone, e a Pier Paolo Tamagnone che lo ha affiancato come referente, a tutti gli allenatori e gli animatori che hanno subito accolto con entusiasmo l’invito e si sono messi a disposizione poi per il prolungamento del camp: Paolo Gorino, Matteo Murru, Erika Veglio, Alessandro Travo, Mattia Burzio, Rebecca Diaferia, Rebecca Zaccaria, Pietro Solaro, Simone Gherardi, Rodolfo Sanchez, Federica Meritano. Nonostante tutti arrivassero con buona eperienza alle spalle e competenze nel campo, sia a livello sportivo/calcistico che per quanto riguarda i centri estivi, a loro va un grosso applauso per aver messo in piedi in due settimane un’attività che, di solito, necessità di mesi di programmazione e aver preparato cinque nuove settimane in corso d’opera.

a Leonardo De Simone, meglio noto come Leo, per il corso di Tennis Tavolo che ha portato avanti per tutte le settimane del camp e che ha fatto appassionare diversi bambini alla disciplina, oltre che per aver fornito i tavoli per giocare

a Fabio Rinaldi, Marisa, Elena e Tamara per la gestione del Butty Bar durante le giornate del camp, la preparazione dei pasti e delle merende e le pulizie giornaliere

al tesoriere della società Massimo Botte, a Flavia e Alessandra per l’importante lavoro di segreteria e contabilità

a i membri del direttivo come Mirko, Max, Marco, Pier, Andrea e i volontari come Mario, Renato, e altri ragazzi dello staff, che si sono occupati del taglio dell’erba e della manutenzione del Parco Maffei, del montaggio e smontaggio dei gazebi, di tavoli e panche utilizzati per l’iniziativa

a Giovanni Di Pace per aver permesso di realizzare lo spettacolo di magia con cui abbiamo chiuso la seconda settimana e a Delia Chirila per le lezioni di yoga

al parroco di Buttigliera Don Marco Cena per la visita durante il primo giorno di camp

 

 

Nella sezione fotogallery di questo sito abbiamo aggiunto un selezione di foto di questo evento a cui puoi accedere cliccando qui.

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati su tutti i prossimi eventi targati A.s.c.d.B. ’95! Siamo anche su Facebook e Instagram.

A.s.c.d. Buttiglierese'95

Pin It on Pinterest