Il racconto e i ringraziamenti

Si è concluso sabato mattina con la festa finale l’unico Fiorentina Camp organizzato tra Piemonte e Valle d’Aosta durante questa stagione estiva. Si è conclusa tra emozione e grandi complimenti la settimana di attività organizzata al Parco Maffei di Buttigliera d’Asti. Si è conclusa con grande orgoglio da parte della società per aver portato un evento così importante a Buttigliera, nel nostro paese, nel nostro campo.

Annunciato ufficialmente a dicembre 2017, il camp prende effettivamente vita domenica 10 giugno 2018 con la sua presentazione ufficiale. Gli iscritti sono 48, numero incredibile e superiore le aspettative, oltre anche a quelli di tappe più “importanti”. Alla presentazione i ragazzi e bambini iscritti, dopo aver provato l’emozione di indossare la divisa della Fiorentina, scendono in campo per la prima seduta. Dal lunedì al venerdì invece doppia seduta giornaliera, al mattino e al pomeriggio. Nel mezzo tempo libero, pranzo da campioni e un interessante progetto con il Lego.

Lo staff che ha seguito questo camp era composto dai mister Cristian Marcat, Francesco Giordano, Francesco Gaione ed il nostro Pier Paolo Tamagnone con la preziosa collaborazione del professor Valerio Cirelli.

A queste persone va un doveroso ringraziamento per la buona riuscita della manifestazione. Partendo dal prof. Cirelli, responsabile tecnico nazionale dei Fiorentina Camp, che si è interessato fin dall’inizio alla possibilità di realizzare uno dei tanti Fiorentina Camp proprio presso le nostre strutture. Il suo contributo è stato fondamentale sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. Non ha inoltre fatto mancare la sua presenza e il suo apporto durante lo svolgimento stesso delle attività. Ringraziamo inoltre Pier Paolo Tamagnone, capitano della prima squadra della Buttiglierese e da tre stagioni anche istruttore nelle squadre dell’attività di base, classe ’97, che ha seguito la gestione del camp come referente della società ed è poi stato inserito nello staff tecnico della tappa. Inoltre, visto le buone risposte, proseguirà la sua avventura con altre tre settimane di camp in giro per l’Italia. Per iniziare all’interno della suggestiva cornice dello stadio Artemio Franchi di Firenze dove da ieri è operativo, poi a seguire a Marradi, cittadina sugli Appennini sempre all’interno della provincia fiorentina, e per finire a Genova. Per quanto riguarda invece strettamente il lavoro sul campo è stato sia interessante che divertente, sia per i giocatori, che per gli addetti ai lavori che hanno avuto il piacere di assistere, avere a che fare con professionisti del settore, su tutti il mister Marcat, da cui si poteva solamente imparare. Da sottolineare anche la presenza del preparatore dei portieri che ha seguito per tutta la settimana i sei iscritti che ricoprivano questo ruolo. 

Altro nome da citare è quello di Olivia Musso, professoressa e responsabile del progetto Leggo di Bricks4kidz. Questo progetto con i mattoncini Lego è attivo da quest’anno in moltissimi dei Camp organizzati dalla Fiorentina. L’attività, che si svolgeva nella pausa post pranzo, oltre ad essere stata apprezzata dai ragazzi perché divertente aveva anche svariati fini educativi e pedagogici.

Passiamo poi al ringraziamento degli altri dirigenti Buttiglieresi che si sono interessati al camp, dal presidente Renato Gramaglia che ha aperto e chiuso il camp e si è interessato di molti degli aspetti organizzativi, ai ragazzi che si sono interessati della preparazione del materiale, della manutenzione del campo e di altri aspetti logistici. Nome da citare su tutti quello di Fabio Rinaldi che, oltre ad essersi occupato della fase organizzativa, ha poi preparato tutti i pranzi alle 55 persone che affollavano il Parco Maffei ogni giorni deliziandoli in ogni occasione.

Alla festa finale della manifestazione, oltre alle persone sopra elencate, era inoltre presente l’assessore Enzo Meritano in rappresentanza del Comune di Buttigliera d’Asti che ha speso ottime parole per la nostra iniziativa.

Per fare sì che tutto fosse possibile e per permettere alla società il grande investimento fatto per abbassare anche in modo notevole le quote di iscrizione in modo da venire incontro alle famiglie, sono stati fondamentali anche alcuni sponsor che citiamo di seguito: Supermercato Magnone (Castelnuovo Don Bosco), Carrozzeria IDM (Moriondo Torinese), Pizzeria – Trattoria La Gallina Bionda (Buttigliera d’Asti, fraz. Crivelle), Autonoleggio Tutto Mondo (Villafranca d’Asti), Albergo Ciocca (Castelnuovo Don Bosco).

In conclusione, tutti i ragazzi, soddisfatti, hanno ricevuto l’attestato di partecipazione e si sono portati a casa il pallone ricordo con gli autografi di staff e compagni. Tra saluti ed emozioni… l’arrivederci alla prossima stagione!

 

Per tutte le foto della manifestazione potete consultare gli album nella sezione Fotogallery di questo sito o sulla nostra pagina Facebook. Continuate a seguirci, a breve fuori grandi novità in vista dell’inizio della prossima stagione sportiva!

Marco Tamagnone
Latest posts by Marco Tamagnone (see all)

Pin It on Pinterest